// stai leggendo...

tag: Asides, Barack Obama, Elezioni Presidenziali, Hillary Clinton, Internet, John McCain, partecipazione, Primarie, social network, techprez charts, USA, web campaigns

Obama vince le primarie su Wikipedia

Come a dire la concretizzazione della (ormai classica e discutibile) obiezione post-Dean al campaigning online: una cosa è la Rete, una è il voto.

Secondo TechPresident, che traccia la campagna online USA – e come accennavamo ieri – la tappa delle primarie di ieri è stata la prima che ha visto una divergenza/scollamento tra l’eterogeneo buzz online e il voto alle urne: «This is one of the first times the poll results different significantly from online trends; our Technorati chart shows a huge spike in blog mentions for Barack Obama in the days leading up to yesterday’s primaries; our Hitwise charts show a gentler ascent, but still clearly indicate an Obama rise. Yet, as we know, Hillary hung in there».

Oggi, sempre dal Daily Digest di TechPresident, una altra curiosità: chi è il politico le cui pagine sono più visitate su Wikipedia?
La fonte è questo sito web, che dà i dati di traffico dell’enciclopedia collaborativa nelle prime tre settimane di febbraio.

I risultati?

  • Barack Obama: settimo posto (con 1,934,492 pagine viste; di fatto al secondo posto fatto salvo le pagine generiche, subito dopo la pagine di San Valentino);
  • John McCain: nono posto (1,151,929 pagine viste)
  • Hillary Clinton: settantacinquesimo posto (422,124 pagine viste)

Discussion

No comments for “Obama vince le primarie su Wikipedia”

Post a comment

Prendi il feed Rss

Feed Rss

Iscriviti alla mailing list


Sponsor?

Sponsor su Spindoc