Simulatori di Borsa: una palestra per il trading online

Simulare le più complesse operazioni di Borsa senza rischiare di perdere i propri soldi: qualcosa di impensabile fino a qualche anno fa, ma adesso un realtà affermata e una possibilità in più per tutti i trader privi di esperienza che vogliono fare pratica senza la paura di di affrontare un mercato reale.

Si chiama Borsa virtuale, ed è una pratica sempre più utilizzata da chi vuole entrare nel mondo del trading online. Ma di cosa si tratta, in parole povere? È tutto molto semplice: stiamo parlando di spazi digitali all’interno dei quali si possono mettere in pratica tutte le classiche azioni di un trader, il tutto però utilizzando una valuta, per l’appunto, virtuale.

Le possibilità sono tantissime: si può simulare una giornata all’interno del Forex, si può investire in azioni o in materie prime, si possono utilizzare gli strumenti derivati, ecc. L’unica differenza sta nel denaro che si investe: tutto “finto”, nessun rischio per il nostro portafoglio.

Ok, abbiamo capito con cosa abbiamo a che fare, ma come si fa ad “allenarsi” in questo modo. Anche in questo caso, almeno se si conosce un po’ l’ambiente, è tutto facilissimo. Basta infatti guardarsi un po’ attorno in Rete e cercare i migliori broker online.

Le piattaforme per il trading offrono infatti le loro piattaforme demo personalizzate. Ci si iscrive al portale, si apre un conto demo e si inizia a investire “virtualmente”. In questo modo, non solo si apprendono le basi del mestiere, ma si fa pratica anche con quella specifica piattaforma, imparando tutti i segreti del broker prima ancora di cominciare a giocare in Borsa seriamente.

Le piattaforme demo permettono infatti di operare con tutti gli strumenti di quel determinato broker: soldi virtuali quindi, ma tabelle, grafici, calcolatori e schermate del tutto identiche a quelle che si utilizzeranno in seguito quando ci si sentirà pronti.

Attenzione però, anche se non rischiate di perdere soldi veri, muovetevi sempre con cautela, soprattutto nella fase di ricerca. Affidatevi solo a broker regolamentati dalla CONSOB o da altri organismi internazionali che, con la loro autorizzazione, garantiscano che quella data piattaforma non solo è sicura, ma è anche un’ottima palestra in cui si può imparare sul serio a fare trading online. Utilizzatela poi il più possibile e passate alla modalità “reale” solo quando sarete sicuri al 100%. A quel punto la Borsa non avrà più segreti per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.