Trading per neofiti: i primi passi

Muovere i primi passi all’interno di un settore di cui si è appena iniziato a scoprire le sfaccettature e i segreti non è mai facile, soprattutto quando si è freschi di università e l’esperienza reale è pari a zero. Le cose si fanno ancora più difficili per qui giovani che, come settore prediletto, scelgono quello del trading online.

Si sente spesso parlare di “ultima frontiera della finanza”, di “innovazione incredibile”, o magari di possibilità per tutti; ma quello che non si dice è che il trading online è anche un intero mondo da scoprire pieno di insidie e pericoli per i nuovi arrivati.

Le possibilità per riuscire a sfondare ci sono sul serio? Sì, se ci si impegna e se si resta concentrati, ma questo non elimina le difficoltà. Allora un trader dovrebbe scoraggiarsi fin da subito? No, se ci tiene davvero deve stringere i denti e agire un passo alla volta, seguendo una gavetta necessaria quanto la teoria dell’università.

Un giovane investitore della Rete deve per prima cosa guardarsi bene attorno e cercare le giuste piattaforme trading per le sue operazioni. Il trading online si fa da soli, davanti al proprio pc (o magari da cellulare), ma non possiamo pensare di cavarcela senza il giusto supporto. Questo sarà garantito dal broker online prescelto.

Attenzione: prescelto dopo attenta selezione. Non ne basta infatti uno qualsiasi, ma si deve sceglierne uno in base a tanti fattori diversi. Prima fra tutti, la nostra attitudine persone: cosa ci piace, su cosa vogliamo investire, come vogliamo farlo, con quali strumenti? Con queste domande bene in testa, il trader deve cercare, spulciare, provare, fino a quando non troverà la piattaforma trading che fa per lui.

Una volta scovato il broker giusto, non partite subito in quinta. Avete studiato tanto, avete tanta teoria e tante regole in testa, ma non sapete cosa sia davvero un mercato, né che genere di emozioni si possono provare al suo interno. L’ansia e la paura potrebbero essere insopportabili per un novizio che non ha mai fatto pratica, quindi diventa necessario dell’esercizio.

I broker vengono in nostro soccorso con le piattaforme demo, mercati virtuali in cui è possibile simulare i nostri investimenti usando però valuta virtuale. Inizierete così a fare pratica senza rischiare i vostri soldi, impratichendovi con tutti gli strumenti messi a disposizione dal broker. Quando vi sentirete davvero pronti, potrete passare al livello successivo. A quel punto sarete già dei veri trader.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.